fbpx
Connect with us
Poster di Tenet

Cinema

Tenet, tutto quello che c’è da sapere sul nuovo film di Christopher Nolan

Mercoledì 26 agosto esce nelle sale italiane Tenet di Christopher Nolan. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul film più misterioso del 2020.

Tempo di lettura: 4 minuti

La prima cosa che c’è da sapere su Tenet, il nuovo film del neo-cinquantenne Christopher Nolan, da noi debitamente festeggiato, è la sua data di uscita ufficiale nelle sale italiane: mercoledì 26 agosto. E’ uno di quei rari casi in cui un film esce prima in Italia che negli Stati Uniti (trattamento riservato quasi esclusivamente ad alcuni cinecomics Marvel e DC). Questo non è dovuto a precise strategie di marketing, ma all’ascesa continua della curva epidemilogica di covid in America che costringe gli esercenti a tenere abbassate ancora le saracinesce dei loro cinema.

Si parla, da tempo, di Tenet come della prova del 9 per il ritorno del pubblico nei cinema. Dopo mesi e mesi di sale chiuse e di titoli riciclati, finalmente una novità che può far tirare un sospiro di sollievo a migliaia di esercenti ridotti alla canna del gas. Tenet avrebbe tutte le caratteristiche per dare nuova linfa vitale alle sale cinematografice, a far sì che il pubblico torni ad abituarsi a frequentare i cinema. Il 26 agosto si capirà se prevarrà la paura o la voglia di passare un paio d’ore in spensieratezza – pur sempre con tutte le precauzioni del caso.

Facendo i doverosi scongiuri – il film è già stato posticipato almeno due volte -, scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul film più atteso, enigmatico e misterioso di questo folle 2020.

Di cosa parla il film?

Com’è tradizione, dei film di Christopher Nolan si sa poco e niente prima della loro uscita ufficiale nelle sale. Si può dire, quindi, la stessa cosa anche di Tenet. Al momento in cui scriviamo sono usciti già un paio di trailer del film e, nonostante questo, la trama sembra molto difficile da decifrare non avendo a disposizione ulteriori riferimenti, se non una scarna sinossi ufficiale che recita così:

Un’azione epica che ruota intorno allo spionaggio internazionale, ai viaggi nel tempo e all’evoluzione, mentre un agente segreto deve cercare in tutti i modi di prevenire la Terza Guerra Mondiale.

Quel che è certo è che il tempo, ancora una volta, potrebbe essere il cuore pulsante del film. Non propriamente viaggi nel tempo, ma un’inversione del continuum temporale. Nel trailer lo si sente affermare anche dal protagonista del film, John David Washington, che dice: «Con l’inversione del flusso del tempo, noi che siamo qui ora non significa che non è mai successo?».

Chi conosce bene la cinematografia di Nolan sa quanto il tempo sia una componente importantissima dei suoi film. Per Nolan il concetto di tempo è una vera e propria ossessione e diventa quasi un personaggio cruciale all’interno dei suoi film.

Cosa vuol dire la parola Tenet?

Tenet è una parola palindroma, ovvero la si può leggere anche in senso inverso senza che modifichi il suo significato. Ma cosa significa questa parola?

La parola Tenet si trova al centro del Quadrato Magico SATOR. Si tratta di un’iscrizione misteriosa che ricorre spesso in reperti di tipo archeologico in forma di incisione e a volte anche di graffito. Tenet, però, non è l’unica frase palindroma che si può leggere all’interno del quadrato. Le altre sono Sator, Arepo, Opera e Rotas.

Quadrato magico di Sator
Il quadrato magico di Sator

Non è ben chiaro se l’origine di queste parole sia latina. Il loro significato letterale può riferirsi a metafore religiose che hanno a che fare con il lavoro dei contadini nei campi. Ad esempio, la frase SATOR TENET ROTAS OPERA AREPO potrebbe significare “Il creatore domina e regge le opere del creato e quanto la terra produce”.

L’incisione del Quadrato Magico di SATOR è stata ritrovata negli scavi di Pompei ma anche in Mesopotamia, motivo per il quale la sua ascrizione a un contensto religioso potrebbe stargli un po’ stretta.
Quel che è certo è che nessuno, fino a oggi, ha saputo dare un preciso significato al Quadrato Magico di SATOR poiché si tratta di un simbolo di centinaia di migliaia di anni fa.

Il cast

Oltre al già citato John David Washington, il cast di Tenet è composto anche da Elizabeth Debicki, Robert Pattinson, Aaron Taylor-Johnson, Kenneth Branagh, Michael Caine, Clémence PoésyDimple Kapadia.

E’ la prima collaborazione tra John David Washington (figlio di Denzel) e Christopher Nolan. L’attore della trilogia del Cavaliere Oscuro ha deciso di optare per Washington dopo aver visto, in quel di Cannes, la sua prova attoriale all’interno di BlacKkKlansman di Spike Lee.

Una scena di Tenet
John David Washington e Robert Pattinson in una scena di Tenet

Non è la prima volta, invece, che Nolan lavora con l’attore e regista Kenneth Branagh. I due si sono già incontrati nel precedente film di Nolan, Dunkirk, dove Branagh ricopriva il ruolo del Comandante Bolton.

Michael Caine possiamo considerarlo a tutti gli effetti l’attore feticcio di Christopher Nolan. Questo è il settimo film che vede l’attore inglese sul set di un film diretto dal suo connazionale. La loro collaborazione è iniziata con Batman Begins, per poi proseguire con The Prestige, Il cavaliere oscuro, Inception, Il cavaliere oscuro – Il ritorno, Interstellar e, adesso, Tenet.

Quanto è costato Tenet?

Tenet è il film più costoso della carriera di Christopher Nolan. Secondo Variety è costato 200 milioni di dollari. Le riprese si sono svolte in varie parti del mondo: Danimarca, India, Estonia, Norvegia, Regno Unito, Stati Uniti e anche Italia. E’ stata la costiera amalfitana, in particolare il paese di Ravello, a ospitare il set del blockbuster girato un po’ in IMAX e un po’ con la pellicola in 70mm e prodotto da Emma Thomas, la moglie del regista.

1 Comment

1 Comment

  1. Filippo

    9 Agosto 2020 at 08:04

    La scrittura è stata inventata circa 3500 anni fa’, è molto difficile che il quadrato magico di Sator abbia centinaia di migliaia di anni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Ultima Razzia

Donazioni sidebar

Informazioni Personali

Totale Donazione: €100,00

Iscriviti al nostro canale Telegram

Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime Video

Seguici su Instagram

Loading...

Seguici su Facebook

Ultimi articoli

Leggi anche...

The Tender Bar The Tender Bar

The Tender Bar, George Clooney ritrova un po’ del suo spirito al bancone del pub.

Amazon Prime Video

Macbeth, Joel Coen decanta la tragedia attraverso la teatralità metafisica

Cinema

Previsioni Miglior Attrice Oscar 2022 Previsioni Miglior Attrice Oscar 2022

Oscar 2022, le previsioni sulle nomination come Miglior Attrice

Cinema

Connect