fbpx
Connect with us
Nadal Federer

Sport

La diretta storica tra Nadal, Federer e Murray

Nadal, Federer e Murray sono stati protagonisti di una diretta che ha riscosso notevole successo mediatico e che potrebbe dare il via ad un nuovo modo di concepire le live stories.

Tempo di lettura: 2 minuti

Il tennis è uno degli sport più colpiti dall’emergenza Coronavirus. Sembra sempre più probabile che la stagione 2020 salti definitivamente. I numerosi appassionati sono costretti a consolarsi con dei video del passato o con le dirette sui social media dei loro beniamini. Quella andata in scena tra Nadal e Federer nella giornata di lunedì 20 aprile non è di certo passata inosservata.

Federer e Nadal scatenati: “Non mi ricordo più come si gioca”

La rivalità tra Federer e Nadal è, senza ombra di dubbio, una delle più popolari ed intense nella storia tennis e non solo. I due campioni, oltre ai record e ai successi, condividono un buon rapporto di amicizia. Visto il periodo di forzata inattività, i due hanno deciso di confrontarsi in una divertente diretta Instagram.    

Gli allenamenti in casa, la riabilitazione di Roger e l’attuale momento del tennis: questi i temi affrontati nella chiacchierata tra i tennisti più vincenti nella storia dei tornei Slam.

Il maiorchino ha poi proseguito la diretta in compagnia di Andy Murray, ex numero 1 del mondo alle prese con numerosi acciacchi negli ultimi tempi. Il britannico ha preso in giro Rafa: “Può vincere 52 Roland Garros, ma non far funzionare Instagram”, riferendosi alle difficoltà dello spagnolo con la diretta. I due hanno anche parlato del Mutua Madrid Virtual Pro, torneo virtuale che sostituirà il combined spagnolo e vedrà i migliori tennisti affrontarsi alla PlayStation. 

Le dirette instagram potrebbero diventare un nuovo format?

L’impatto mediatico di queste dirette 1to1 (tra Nadal-Federer e Nadal-Murray) è stato impressionante. Tantissimi sono stati i fan che si sono collegati in diretta per assistere alla conversazione tra i propri idoli. Queste dirette tra super-campioni, “forzate” dalla pandemia, al momento sono un semplice passatempo, ma in futuro potrebbero invece diventare un nuovo format, scavalcando l’intermediazione giornalistico-televisiva. In questo modo il tifoso avrebbe maggiore facilita nell’accedervi e la possibilità di entrare in contatto, tramite commenti o domande, con il proprio beniamino/i. Inoltre questo tipo di “intervistainformale (magari tra due rivali/amici come Rafa e Roger), potrebbe far trasparire tratti intimi della personalità degli atleti.

Quanto potrebbe costare un’inserzione pubblicitaria di pochi secondi durante questi live? Se venisse creato un appuntamento settimanale tra i campioni sportivi del presente ma anche del passato, quanti spettatori potrebbe raggiungere?

La diretta di ieri tra Rafael Nadal, Roger Federer e Andy Murray potrebbe aver segnato l’inizio di un nuovo modo di concepire le live stories.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti al nostro canale Telegram

Telegram

Seguici su Instagram

Loading...

Seguici su Facebook

Ultimi articoli

Leggi anche...

Back to black Back to black

Back to black – Recensione del film di Sam Taylor-Johnson su Amy Winehouse

Cinema

Connect