fbpx
Connect with us
Logo Apple Tv+

Serie Tv

Il catalogo di serie originali proposto da Apple Tv+ è di tutto rispetto

Ecco le serie originali che faranno parte del catalogo di Apple Tv+. Giorno del debutto: 1° novembre 2019.

Nel penultimo evento andato in scena allo Steve Jobs Theatre di Cupertino qualche mese fa, la Apple aveva fatto intendere che sarebbe entrata nel mercato dei servizi dello streaming on demand non per fare una semplice comparsata, ma per imporsi. Non sarà certo una passeggiata per l’azienda guidata da Tim Cook, con un Netflix ormai ben radicato (ma fermo con le nuove iscrizioni) e un Disney+ pronto a far faville a partire da novembre.

Apple Tv+ può contare prima di tutto su un vantaggio che la differenzia dagli altri servizi: il prezzo. L’abbonato pagherà soltanto $4.99 al mese, la metà del prezzo base di Netflix. Ma il nuovo servizio di streaming può dire la sua anche per quanto riguarda la proposta di serie tv originali, presentate con tanto di trailer nell’evento andato in scena il 10 settembre a Cupertino e tutte disponibili dal 1° novembre 2019, giorno di lancio della piattaforma.

Le serie originali Apple Tv+

SEE

In un futuro lontano 600 anni da oggi un virus ha decimato l’umanità e reso cieca la popolazione rimanente. Senza questo senso fondamentale, gli umani devono adattarsi e trovare nuovi modi per sopravviere. I protagonisti di See sono Jason Momoa (Game of Thrones) e Alfre Woodward (Luke Cage).

THE MORNING SHOW

The Morning Show esplora il mondo delle notizie del mattino e l’ego, l’ambizione e la ricerca (sbagliata) del potere che si nasconde dietro le persone che danno il buongiorno ai cittadini americani. Nel cast Reese Witherspoon, Steve Carell e Jennifer Aniston.

DICKINSON

Dickinson è una dark comedy che esplora le contraddizioni della società e della famiglia attraverso il punto di vista di una giovane poetessa ribelle, Emly Dickinson interpretata da Hailee Steinfeld (Il grinta)

FOR ALL MANKIND

La nuova serie di Ronald D. Moore, creatore della mai dimenticata Battlestar Galactica, immagina cosa sarebbe successo se la corsa allo spazio globale non fosse mai finita e il programma spaziale fosse rimasto il fulcro culturale delle speranze e dei sogni americani.

SNOOPY IN SPACE

Snoopy sogna di diventare un astronauta. Si farà aiutare da Charlie Brown e dagli altri personaggi dei Peanuts a prendere il comando della Stazione Spaziale Internazionale ed espolorare la luna e lo spazio.

Le altre serie in arrivo

Non sono ancora stati rilasciati i trailer di altre 4 serie pronte a debuttare su Apple Tv+ il 1° novembre. Tra queste ci sono Lo scrittore fantasma (Ghostwriter), una serie che segue le avventure di quattro ragazzi riuniti da un misterioso fantasma in una libreria di quartiere dove devono fare gruppo per liberare personaggi di fantasia da opere letterarie; The Elephant Queen, una docu-serie che segue una maestosa elefante matriarca e la sua mandria in un epico viaggio di vita, morte e ritorno a casa; Helpsters, una nuova serie per bambini dai creatori di Sesame Street. Previsto anche il nuovo show della regina dei talk americani Oprah Winfrey.

Nel corso del tempo arriveranno anche Servant, un thriller psicologico di M. Night Shyamalan con Octavia Spencer e Aaron Paul; The Banker, un film con Anthony Mackie e Samuel L. Jackson; Little America, un dramma sull’immigrazione; Hala in arrivo direttamente dal Sundance Film Festival.

E a voi convince l’offerta di serie tv lanciata da Apple Tv+?


Lascia il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Sostieni Ultima Razzia

Donazioni sidebar

Informazioni Personali

Totale Donazione: €100,00

Seguici su Facebook

Iscriviti ad Amazon Prime Video

Scarica l’app Immuni

Immuni

Leggi anche...

David Lynch David Lynch

David Lynch a lavoro su una miniserie Netflix dal titolo “Wisteria”

Netflix

L'age d'or L'age d'or

L’âge d’or: l’inno alla libertà di Luis Buñuel

Anniversari

Poetry Poetry

Poetry: la vita poetica declamata da Lee Chang-dong

Anniversari

Netflix Oscar Netflix Oscar

Netflix ai prossimi Oscar potrebbe fare la storia

Netflix

Connect