fbpx
Connect with us

Sport

La Juve tenta la fuga dall’Inter. Lazio terzo incomodo?

La Juve tenta la mini fuga, sorprendono Rebic e la Fiorentina e Spinazzola trova il riscatto. Ecco i cinque punti dell’ultima giornata di Serie A andata in scena.

Lecce vs Inter

La mini fuga della Juventus

I bianconeri aumentano il gap con l’Inter a +4 e inziiano la prima e vera fuga della stagione. È ancora molto presto per dire se questo gap sia colmabile o meno, visto che oltre all’Inter, in corsa per lo Scudetto c’è anche la Lazio che si trova a -6 ma con una partita da recuperare. Anche ieri a decidere l’incontro ci ha pensato CR7, sempre più in stato di grazie ed autore di 11 gol nelle ultime 7.

Il riscatto di Spinazzola

La trattativa tra Roma ed Inter è stata al centro del calciomercato di questa settimana e dopo ulteriori visite, lo staff dell’Inter ha fatto saltare tutto. La “colpa” è stata la condizione fisica precaria di Spinazzola. Ieri però l’esterno ex Juve si è preso la rivincita, disputando una grandissima partita contro il Genoa. “È stata una settimana bella intensa” afferma il giocatore. “Volevo giocare una grande partita e vincere. Sono successe entrambe le cose. Io sto bene. Gioco in nazionale, ho girato belle squadre, adesso sto alla Roma, mi sembra una follia pensare che io sia rotto”.

Spinazzola

Le reazioni del Milan e della Viola

Tra le piacevoli sorprese dell’ultima giornata di Serie A troviamo l’attaccante rossonero Rebic e la formazione toscana. Il croato doveva essere uno dei colpi della sessione estiva di calciomercato ed invece fun qui era apparso fuori luogo. Era stato definito il peggiore acquisto della Serie A. Ieri però si è preso il suo riscatto grazie ad una doppietta decisiva per superare l’Udinese. Una grande prestazione anche quella della Viola che supera il Napoli in trasferta. Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Iachini che raggiungono proprio i partenopei a 24 punti.

L’ennesima figuraccia del Napoli

Una stagione da dimenticare, una classifica che recita 24 punti, undicesimo posto a -14 dalla zona Champions. L’incubo per i tifosi partenopei sembra non voler finire. I giocatori sembrano aver mollato definitivamente ed ora il rischio è di vivere una stagione paradossale. Nella prossima giornata ospiteranno la Juve al San Paolo. Ritroveremo il vero Napoli?

Calciatori del Napoli

Il Lecce si conferma un tabù per le big

La squadra di Liverani si esalta contro le grandi squadre. Ieri, dopo aver fermato anche Juve e Milan, è stata capace di sorprendere anche i nerazzurri. Con questo pari gli uomini di Conte, rallentano e scivolano a -4 dalla vetta mentre i giallorossi guadagnano un punto prezioso nella lotta per non retrocedere. Decisivo è stato il cambio di modulo con Petriccione in regia che ha disputato “la sua miglior partita in Serie A” (cit. Liverani). Questo risultato dimostra un cambio di passo per i pugliesi?

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Leggi anche...

Oscar Parasite Oscar Parasite

Cosa significa l’Oscar a Parasite

Cinema

Una scena tratta da Gli anni più belli Una scena tratta da Gli anni più belli

Gli anni più belli, i cinquantenni disillusi (ma umani) di Gabriele Muccino

Cinema

Colin Firth Colin Firth

A Single Man. Quando la vita deve continuare

Cinema

Slim Pickens ne Il dottor Stranamore Slim Pickens ne Il dottor Stranamore

Il dottor Stranamore: come ridere del massacro

Cinema

Connect