fbpx
Connect with us

Sport

Non solo calcio. Il punto sulla ripartenza degli altri sport

Il mondo dello sport studia il modo per ripartire. Dalla Formula 1 al ciclismo, passando per la pallavolo, andiamo ad analizzare a che punto è la situazione, tra ipotesi di nuovi calendari e campionati sospesi.

Sport

Questo weekend è ripartito il calcio giocato con la Bundesliga in Germania. Gli altri sport invece stanno ancora pianificando la “Fase 2”. Vediamo a che punto è la situazione.

Tennis, tanti rinvii e poche certezze 

Venerdì scorso, 15 maggio, l’ATP ha esteso lo stop fino al 31 luglio. Saltano dunque anche i tornei di Amburgo, Bastad, Newport, Los Cabos, Gstaad, Umago, Atlanta e Kitzbühel. La sospensione si applica anche al circuito Challenger e agli eventi ITF. Stesso destino anche per il tennis femminile, con la WTA che lascia ancora aperto lo spiraglio al torneo di Palermo (in programma dal 20 al 26 luglio), che verra reso noto nelle prossime settimane. Perciò la ripartenza del tennis a livello professionistico è spostata ad agosto. Saltata definitivamente la seconda parte della stagione sulla terra rossa, si dovrebbe riparte dagli Stati Uniti, dove dal 3 agosto è in programma il torneo di Washington. A meta giugno è previsto un ulteriore aggiornamento del calendario e la decisione della USTA (United States Tennis Association) sullo Us Open. Molti giocatori, tra cui Berrettini e Nadal, hanno mostrato il loro scetticismo verso una possibile ripresa nel 2020.

Tennis

Vettel-Ferrari accendono il mercato piloti di Formula 1

In attesa ancora di scoprire quando e come inzierà la stagione 2020 di Formula 1, a tenere banco è il mercato piloti per la prossima stagione. Settimana scorsa, con un comunicato ufficiale, la Ferrari e Sebastian Vettel hanno annunciato la separazione al termine della stagione. Questa decisione ha portato ad un effetto domino. A sostituire il tedesco sarà Carlos Sainz, che a sua volta verra rimpiazzato in McLaren da Daniel Ricciardo.

Nel frattempo il magazine britannico Autosport ha pubblicato una bozza di calendario sul quale starebbe lavorando la FIA (Federazione internazionale dell’automobile). Si dovrebbe partire ad inizio luglio con il Gran Premio d’Austria e chiudere con il GP di Abu Dhabi, previsto per il 13 dicembre. Un totale di 19 gare tra cui Monza, in programma il 6 settembre. Tra luglio e inizio agosto si dovrebbero disputare le due gare in Austria (Red Bull Ring) e successivamente due gare sul circuito di Silverstone, in Gran Bretagna.

LA BOZZA DI CALENDARIO

  • 3-5 Jul Austrian GP
  • 10-12 Jul Red Bull Ring ‘II’
  • 24-26 Jul British GP/Hockenheim
  • 31 Jul-2 Aug Silverstone ‘II’/Hockenheim ‘II’
  • 7-9 Aug Hungarian GP
  • 21-23 Aug Spanish GP
  • 28-30 Aug Belgian GP
  • 4-6 Sept Italian GP
  • 18-20 Sept Azerbaijan GP
  • 25-27 Sept Russian GP
  • 2-4 Oct Chinese GP
  • 9-11 Oct Japanese GP
  • 23-25 Oct US GP
  • 30 Oct-1 Nov Mexican GP
  • 8 Nov Brazilian GP
  • 22 Nov Vietnam GP
  • 29 Nov Bahrain ‘II’
  • 6 Dec Bahrain GP
  • 13 Dec Abu Dhabi GP

Ciclismo, il nuovo calendario per il 2020

L’UCI (Unione ciclistica internazionale) ha gia ufficializzato il nuovo calendario della stagione 2020. Ripartenza prevista il primo agosto proprio nel nostro paese con le Strade Bianche. Il primo Grande Giro sarà il Tour de France, che prenderà il via il 29 agosto da Nizza per poi concludersi, come da tradizione, sugli Champs-Élysées il 20 settembre. Ancora grande incertezza sui campionati mondiali, in programma dal 23 al 27 settembre in Svizzera, che potrebbero cambiare sede (metà novembre) e data (Oman o Qatar). Il Giro d’Italia è previsto dal 3 al 25 ottobre, ma con un possibile anticipo di una settimana in caso di rinvio del mondiale. La Corsa Rosa partirà dal Sud Italia e non dall’Ungheria come previsto originariamente. Dal 20 ottobre comincerà la Vuelta con le prime 6 tappe che si sovrapporranno al Giro. Per quanto riguarda le classiche: la Milano-Sanremo si correrà l’8 agosto, il 30 settembre sarà il turno della Freccia Vallone, il 4 ottobre quello della Liegi-Bastogne-Liegi, il 18 toccherà al Giro delle Fiandre, il 25 s disputerà la Parigi-Roubaix ed infine il 31 è previsto il Giro di Lombardia, ancora da confermare.

Ciclismo

CALENDARIO UCI 2020

01.08 Strade Bianche1.UWT
05.08 – 09.08 Tour de Pologne2.UWT
08.08 Milano-Sanremo1.UWT
12.08 – 16.08 Critérium du Dauphiné2.UWT
16.08 EuroEyes Cyclassics Hamburg1.UWT
16.08 Prudential RideLondon-Surrey Classic1.UWT
23.08 Bretagne Classic – Ouest-France1.UWT
29.08 – 20.09 Tour de France2.UWT
07.09 – 14.09 Tirreno-Adriatico2.UWT
11.09 Grand Prix Cycliste de Québec1.UWT
13.09 Grand Prix Cycliste de Montréal1.UWT
29.09 – 03.10 BinckBank Tour2.UWT
30.09 La Flèche Wallonne1.UWT
03.10 – 25.10 Giro d’Italia2.UWT
04.10 Liège-Bastogne-Liège1.UWT
10.10 Amstel Gold Race1.UWT
11.10 Gent-Wevelgem in Flanders Fields1.UWT
14.10 Dwars door Vlaanderen – A travers la Flandre1.UWT
15.10 – 20.10 Gree-Tour of Guangxi2.UWT
18.10 Ronde van Vlaanderen – Tour des Flandres1.UWT
20.10 – 08.11 La Vuelta ciclista a España2.UWT
21.10 AG Driedaagse Brugge-De Panne1.UWT
25.10 Paris-Roubaix1.UWT
31.10 Il Lombardia

Definita la nuova bozza di calendario della MotoGP  

Così come la Formula 1 anche la MotoGP in questi mesi, a causa della pandemia, ha dovuto accontentarsi di vedere i vari campioni sfidarsi in modo virtuale. Carmelo Ezpelata, CEO di Dorna (società spagnola che gestisce i diritti commerciali della MotoGP), ha comunicato la nuova bozza di calendario. La speranza è quella di ricominciare da Jerez de la Frontera con due gran premi, il 19 e il 26 luglio. Il 9 agosto, come riportato da Marca, potrebbe essere il turno di Brno (Repubblica Ceca), che precederebbe il Gran Premio d’Austria del 16. Il 13 settembre dovrebbe andare in scena il Gran Premio di Misano, unico appuntamento italiano della stagione. Il motomondiale si dovrebbe concludere nel mese di novembre con i weekend di Austin (Stati Uniti), di Termas de Rio Hondo (Argentina) e di Valencia (Spagna). Il programma è ancora ipotetico e potrebbe subire ulteriori modifiche.

Moto GP

LA BOZZA DEL CALENDARIO

19 luglio – GP Spagna

26 luglio – GP Andalusia

9 agosto – GP Repubblica Ceca

16 agosto – GP Austria

30 agosto – GP Catalogna

13 settembre – GP San Marino

27 settembre – GP Aragon

4 ottobre – GP Thailandia

18 ottobre – GP Giappone

25 ottobre – GP Australia

1 novembre – GP Malesia

15 novembre – GP delle Americhe

22 novembre – GP Argentina

29 novembre GP – Comunità Valenciana

La pallavolo e ha gia chiuso i battenti

Uno dei primi sport ad arrendersi al virus in Italia è stata la pallavolo. La Fipav ha deciso di concludere la stagione già a inizio aprile. Così come il basket anche il volley concluderà la stagione senza assegnare i titoli nazionali. Una decisione che ha sollevato non poche polemiche, sia da parte dei presidenti delle varie leghe e società (non consultate dalla Federazione), sia da parte dei giocatori (costretti a tagliarsi gli stipendi). Stessa sorte anche per le coppe europee, concluse senza alcun vincitore.

Pallavolo

Intanto sono state ufficializzate le date principali del calendario 2020-21. I campionati nazionali potranno iniziare già il 1° giugno e si dovranno concludere entro il 18 aprile. In Italia si parla di fare iniziare la SuperLega maschile e la Serie A1 femminile nella prima metà di settembre. Le finali della Champions League si giocheranno entro il 2 maggio 2021 e precederanno la Nations League, la competizione per Nazionali che ritornerà dopo l’assenza di quest’anno: si svolgerà dal 7 maggio al 27 giugno. L’appuntamento cruciale saranno chiaramente le Olimpiadi in programma a Tokyo dal 23 luglio all’8 agosto, ma non finisce qui perché sono stati confermati anche gli Europei (e gli altri campionati continentali) tra il 19 agosto e il 19 settembre per un’estate davvero infuocata dopo il digiuno forzato del 2020.

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Seguici su Facebook

Leggi anche...

I pugni in tasca, la bomba di Bellocchio contro i valori borghesi

Cinema

Crema Crema

Una donna si dà fuoco e i passanti la riprendono col telefonino. Andrà tutto bene?

Attualità

Christopher Nolan Christopher Nolan

Christopher Nolan compie 50 anni

Cinema

I protagonisti di Normal People I protagonisti di Normal People

Normal People e la sublimazione del linguaggio metacomunicativo

Serie Tv

Connect