fbpx
I nostri social
Nomadland

Cinema

Nomadland nominato miglior film dalla National Society of Film Critics

Nomadland si aggiudica ben 4 premi assegnati dalla National Society of Film Critics. E’ il più serio candidato alla corsa agli Oscar 2021?

Tempo di lettura: 2 minuti

Nomadland è il trionfatore dei premi assegnati dalla National Society of Film Critics, prestigiosa associazione di critica cinematografica americana che ogni anno si riunisce per assegnare i suoi premi. Il film diretto da Chloé Zhao, già vincitore del Leone d’Oro a Venezia77 e del premio del pubblico al Festival di Toronto, si aggiudica ben premi: miglior film, miglior regia, miglior attrice protagonista (Frances McDormand) e miglior fotografia.

La cinquantacinquesima sessione annuale di voto si è svolta sabato, con i risultati comunicati dall’account Twitter dell’organizzazione man mano che ogni categoria veniva votata. Un sistema di votazione ponderato richiedeva agli elettori di selezionare la prima, la seconda e la terza scelta per ciascuna categoria, con ogni posizione che faceva guadagnare al film un punteggio diverso. I vincitori di categoria sono quelli che hanno ricevuto il maggior numero di punti cumulativi.

Delroy Lindo in una scena del film di Spike Lee

Tra i vincitori spicca anche Delory Lindo come miglior attore per la sua performance nell’ultimo film di Spike Lee Da 5 Bloods, dove incanta il pubblico grazie a un monologo da pelle d’oca (il film è disponibile su Netflix).

Maria Bakalova, fino a pochi mesi fa sconosciuta ai più, ha vinto come miglior attrice per Borat – Seguito di film, mentre Paul Raci è stato premiato come miglior attore non protagonista per il suo ruolo da non udente in Sound of Metal.

Il premio come miglior film straniero se l’è aggiudicato il documentario rumeno Collective che indaga sulla corruzione del sistema sanitario in Romania degli ultimi anni, partendo dal terribile incendio nel locale di musica Club Colectiv a Bucarest che causò, sul posto, 27 morti.

Agli amanti delle statistiche piacerà sapere che dal 2010 al 2020 il miglior film premiato dalla National Society of Film Critics ha vinto anche l’Oscar come miglior film. Chi sono stati i fortunati? The Hurt Locker (2010), Il caso Spotlight (2016), Moonlight (2017), Parasite (2020). Accadrà anche nel 2021 con Nomadland? Intanto vi invitiamo a leggere le nostre previsioni.

Di seguito, la lista completa dei vincitori:

Miglior Film: “Nomadland”

Miglior Regia: Chloé Zhao

Miglior Attore: Delroy Lindo, “Da 5 Bloods”

Miglior Attrice: Frances McDormand, “Nomadland”

Miglior Attore Non Protagonista: Paul Raci, “Sound of Metal”

Miglior Attrice Non Protagonista: Maria Bakalova, “Borat Subsequent Moviefilm”

Miglior Fotografia: Joshua James Richards, “Nomadland”

Miglior Sceneggiatura: Eliza Hittman, “Never Rarely Sometimes Always”

Miglior Film in Lingua Straniera: “Collective”

Miglior Documentario: “Time”

Film Heritage Awards: Women Make Movies, Film Comment, the Brattle Theatre (Cambridge, MA)

Iscriviti al nostro canale Telegram per ricevere in anteprima tutti gli articoli di Ultima Razzia!

Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Sostieni Ultima Razzia

Donazioni sidebar

Informazioni Personali

Totale Donazione: €100,00

Seguici su Facebook

Iscriviti al nostro canale Telegram

Telegram

Seguici su Instagram

Loading...

Iscriviti ad Amazon Prime Video

Leggi anche...

Il monello Il monello

Il centenario de Il monello di Charlie Chaplin

Anniversari

Bong Joon-ho Bong Joon-ho

Bong Joon-ho è il Presidente di giuria di Venezia 78

Cinema

Lupin Lupin

Omar Sy è Lupin, promossa la serie sul ladro gentiluomo

Netflix

One Night in Miami One Night in Miami

One Night in Miami e l’attuale richiamo al black power

Amazon Prime Video

Connect