fbpx
I nostri social
Casablanca film 1942

Cinema

I 10 migliori film del 1942 da recuperare assolutamente

I film migliori usciti nel 1942 da recuperare: da “Casablanca” a “Bambi” a “L’orgoglio degli Amberson”.

Tempo di lettura: 3 minuti

Il mondo è in guerra. I nazi fascisti in Europa e il Giappone nel Pacifico raggiungono la massima espansione e sembrano ad un passo dal vincere la guerra. Il cinema soffre, soprattutto in Europa dove la produzione è nei fatti azzerata a causa delle devastazioni della guerra. Solo negli Stati Uniti ancora si producono film.

Questi i 10 migliori film da recuperare dell’anno 1942.

Casablanca

Il trailer di Casablanca

Un film patriottico in periodo di guerra avrebbe avuto una fama ben più effimera. Michael Curtiz (ebreo ungherese trasferitosi a Hollywood nel ’26) riunisce un cast stellare capitanato da Humphrey Bogart e Ingrid Bergman e fa pronunciare loro una serie di battute che poi sono rimaste nella storia del cinema. Vincitore di tre Oscar (film, regia e sceneggiatura) è a tutt’oggi uno dei film più famosi e citati della storia del cinema.
Disponibile in streaming su: VVVVID

L’orgoglio degli Amberson

Il trailer dell’orgoglio degli Amberson

Il capolavoro che stroncò la carriera di Orson Welles. Il cambio di passo rispetto a Quarto potere – tornato “di moda” in questi giorni per via di Mank diretto da Fincher – è enorme. Il cambio del finale, il rimontaggio e l’assenza di Welles tra gli attori resero il film un fiasco colossale anche se alcuni momenti di regia restano tra i più alti del periodo.
Disponibile in streaming su: Amazon Prime Video

Bambi

Il trailer di Bambi

Dopo alcuni film che non ottennero i risultati sperati, Disney fa di nuovo centro con un classicissimo (miglior incasso dell’anno) che ha fatto piangere almeno quattro generazioni di bambini. La storia straziante del cerbiatto a cui muore la madre è sicuramente uno dei più celebri film della casa di Topolino.
Disponibile in streaming su: Disney+

Vogliamo vivere!

Ernst Lubitsch dirige Carole Lombard nel suo ultimo film. Lubitsch era, all’epoca, uno dei registi più in vista di Hollywood e con “Vogliamo vivere!” gira una satira sul nazismo. Oggi forse un po’ meno popolare rispetto ad altre commedie meno politicizzate di Lubitsch, rimane comunque un classico irrinunciabile.

Sabotatori

Anche se poco amato dallo stesso Alfred Hitchcock che si trovò a lavorare con attori che lui non considerava adatti per il ruolo, rimane un ottimo esempio di come il regista britannico fosse in grado di mantenere alta la tensione. Sono presenti nel film diverse “trovate” di regia che poi Hitchcock riciclerà in altri suoi lavori.
Disponibile in streaming su: NowTV e SkyGO

La maschera sul cuore

Di certo non il film più famoso, né il più importante di Abel Gance ma contiene il personaggio di Capitan Fracassa ed è la testimonianza di come si continuasse a produrre film in Europa nonostante le devastazioni della guerra.

Eroi del mare

Racconta la storia di una nave durante la seconda guerra mondiale tra il ’40 e il ’41 passando per Dunkirk. Ma il film è interessante perché segna l’esordio dietro alla macchina da presa (e al montaggio) di un certo David Lean e davanti alla macchina da presa di un certo Richard Attenborough, entrambi destinati ad una sfolgorante carriera

La signora Miniver

Si portò a casa ben cinque Oscar questo film di William Wyler dedicato alla guerra. Nuove e vecchie generazioni si incontrano e si scontrano a causa della guerra che, naturalmente, segna l’esistenza di tutti con lutti e perdite incolmabili. A differenza di Casablanca, citato all’inizio di questa lista, era molto più legato alla particolarità della guerra e godette quindi di meno successo negli anni successivi.
Disponibile a noleggio su: AppleTV e Google Play

Il trailer della Signora Miniver

La grande fiamma

Un’altro film sulla guerra: una donna sospetta che il suo amante abbia relazioni con i nazisti. Interpretato dalle superstar Joan Crawford e John Wayne è un film che parla naturalmente di patriottismo in un momento in cui gli USA erano appena entrati in guerra.

C’era un padre

Si tratta dell’unico film diretto da Yasujirō Ozu in tempo di guerra, ed è un film che non parla della guerra. La storia segue un padre, professore, che mantiene il figlio lontano. Si rivedranno solo dopo molti anni.

E voi siete d’accordo con la classifica dei migliori film del 1942?

Seguici su Facebook e Twitter!

Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Sostieni Ultima Razzia

Donazioni sidebar

Informazioni Personali

Totale Donazione: €100,00

Seguici su Facebook

Iscriviti al nostro canale Telegram

Telegram

Seguici su Instagram

Loading...

Iscriviti ad Amazon Prime Video

Leggi anche...

Lupin Lupin

Omar Sy è Lupin, promossa la serie sul ladro gentiluomo

Netflix

One Night in Miami One Night in Miami

One Night in Miami e l’attuale richiamo al black power

Amazon Prime Video

Netflix febbraio 2021 Netflix febbraio 2021

Le novità Netflix di febbraio 2021

Netflix

Miglior Attore Non Protagonista Oscar 2021 previsioni Miglior Attore Non Protagonista Oscar 2021 previsioni

I possibili candidati a Miglior Attore Non Protagonista agli Oscar 2021

Cinema

Connect